« Torna indietro

Danni causati dalle piogge, la Flai Cgil Catania chiede avvio lavori di bonifica

Il segretario provinciale della Flai Cgil del capoluogo etneo chiede di far partire i lavori di bonifica forestale per i danni causati dal maltempo.

La zona agricola etnea sta pagando un prezzo altissimo a causa degli episodi di maltempo che stanno coinvolgendo il territorio. I danni che ne derivano coinvolgono sia i coltivatori che i lavoratori del settore.

La Flai Cgil di Catania da anni denuncia la condizione della debolezza delle istituzioni a fronte della fragilità idrogeologica del nostro territorio e ora chiede l’avvio immediato dei lavoratori stagionali di bonifica forestale e la riconferma delle giornate per i lavoratori agricoli.

“Più volte abbiamo spiegato ai governi regionali che si sono succeduti che sono necessari interventi per mettere in sicurezza il nostro territorio – spiega il segretario generale della Flai Cgil Catania, Pino Mandrà. Crediamo che per contrastare il dissesto idrogeologico il consorzio di bonifica e la forestale debbano avere un ruolo centrale, come centrali sono i lavoratori del Consorzio di bonifica. È dunque necessario avviare subito tutti i lavoratori stagionali di bonifica forestale evitando di ripetere le tristi scene già viste dei lavoratori avviati in ritardo. Chiediamo la riconferma delle giornate per i lavoratori agricoli poiché a causa dei danni subiti faranno i conti con la diminuzione delle giornate. Il governo regionale ha sempre risposto negativamente alle nostre richieste, anche rivolgendosi irresponsabilmente ad alcune sigle sindacali autonome. È ora che l’atteggiamento cambi”.

x