« Torna indietro

Legambiente presenta i dati: Roma in fondo alla classifica per vivibilità

Per performance ambientali la Capitale è all’86° su un totale di 105

Lo studio realizzato da Legambiente prende in esame diversi indicatori come la qualità dell’aria, i rifiuti e la mobilità per mettere a confronto 105 capoluoghi italiani e stilare una classifica.

Roma, che si era classificata 55° solo nel 2006, in un rapporto di vivibilità simile a questo, si classifica ora all’86° su 105. I fattori che incidono sulla valutazione sono tutti legati all’ambiente: gestione dell’acqua, rifiuti, qualità dell’aria, mobilità e l’energia. Stando ai dati raccolti da Legambiente quindi, in 15 anni Roma avrebbe perso più di 30 posizioni.

La situazione della regione Lazio in generale non è delle migliori, solo Rieti si classifica in posizione mediana al 45° posto, nella capitale un altro dato negativo riguarda la raccolta differenziata che scende ulteriormente dal 45,5 al 45,4.

Sarà una sfida per il nuovo sindaco di Roma Roberto Gualtieri e la nuova giunta invertire questo trend negativo affinché la capitale possa tornare in buone posizioni di vivibilità soprattutto a fronte della sfida globale di mitigazione delle conseguenze del cambiamento climatico.

x