« Torna indietro

Misterbianco, sequestrati oltre 14mila capi d’abbigliamento contraffatti: denunciato un commerciante

Pubblicato il 28 Febbraio, 2022

I Carabinieri della Tenenza di Misterbianco hanno denunciato in stato di libertà un commerciante 27enne di origine cinese, perché gravemente indiziato di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, nonché di ricettazione.

Nella mattinata, nel corso di un servizio di contrasto all’illegalità diffusa nella zona industriale di Misterbianco, in via Comunità Economica Europea, i militari hanno notato le operazioni di scarico di merce da un autocarro nei pressi dell’attività commerciale di vendita all’ingrosso di accessori di abbigliamento di proprietà della madre del giovane.

Dall’ispezione del contenuto dei 59 colli, di cui il giovane non è stato in grado di fornire la documentazione relativa alla provenienza nonché dell’autenticità della merce, i carabinieri hanno accertato che vi erano articoli chiaramente contraffatti, contrassegnati con marchi di famose griffe.

Sono stati sottoposti a sequestro oltre 14mila capi di accessori di abbigliamento tra cui cappellini, scaldacollo, sciarpe e guanti, per un valore complessivo di circa 80mila euro.

x