« Torna indietro

San Pietro Clarenza, deteneva illegalmente animali in via di estinzione. Denunciato

Pubblicato il 18 Marzo, 2022

I Carabinieri della Stazione di Camporotondo Etneo unitamente ai colleghi del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Gravina di Catania e dei Cinofili di Nicolosi, hanno denunciato un 29enne di Misterbianco in quanto gravemente indiziato di detenzione di esemplari di animali rientranti nella categoria delle specie protette e in via di estinzione senza la prescritta documentazione.

Le risultanze di una meticolosa attività di controllo finalizzata al contrasto del possesso illegale di specie protette ha condotto i carabinieri nel territorio del comune di San Pietro Clarenza presso l’abitazione di alcuni familiari del giovane che lo stavano ospitando temporaneamente.

L’ispezione effettuata nell’abitazione ha consentito ai carabinieri effettivamente di rinvenire all’interno di un locale adibito a deposito una gabbia per animali contenente complessivamente 10 tartarughe di terra della specie Testudo Hermanni di diverse dimensioni.

Il 29enne ha riferito ai militari di essere proprietario degli animali sostenendo, peraltro, di possedere la relativa documentazione comprovante la regolare detenzione senonché, invitato poi a presentarsi in caserma per esibire la tanto sbandierata documentazione, ha comunicato di non essere in realtà in possesso di alcun documento. Gli esemplari di tartaruga rinvenuti, di cui una è stata trovata deceduta, sono stati affidati alle cure di una incaricata dell’Ente Nazionale per la Protezione degli animali di Catania.

x