« Torna indietro

Torre Annunziata: uccise la badante della sorella a colpi di pistola, scarcerato il professore 81enne

L’anziano è stato trasferito in una struttura sanitaria specializzata per la cura di patologie geriatriche.

Pubblicato il 16 Febbraio, 2022

A distanza di circa 2 mesi è stato scarcerato Pellegrino Reibaldi, professore di matematica in pensione che uccise a colpi di pistola Maria Baran a Torre Annunziata, badante della sorella con difficoltà di deambulazione.

La decisione del giudice

Il giudice ha accolto l’istanza avanzata dall’avvocato dell’81enne e, dopo aver consultato la perizia medica, ha deciso di trasferire l’uomo in una struttura sanitaria specializzata per la cura di patologie geriatriche.

Le dinamiche di un omicidio assurdo

La tragedia si consumò lo scorso 15 dicembre. Dopo l’ennesima discussione tra Reibaldi e la badante 67enne, l’81enne estrasse una pistola regolarmente detenuta, in quanto dotato di porto d’armi per uso sportivo ed esplose 4 colpi di pistola che si rivelarono fatali.

Reibaldi confessò subito l’omicidio, spiegando che secondo lui la badante non prestava le giuste attenzioni alla sorella.

Skip to content