« Torna indietro

Premio Massimo Troisi al giornalista catanese Francesco Santocono per il film “Io&Freddie”

Sarà il giornalista e scrittore catanese, Francesco Santocono, a ricevere il Premio Troisi sezione “Emergenti” per il decennale del Marefestival di Salina, autore del mediometraggio “Io e Freddie” dedicato al tema delicato dell’HIV.

Sarà il giornalista e scrittore catanese, Francesco Santocono, a ricevere il Premio Troisi sezione “Emergenti” per il decennale del Marefestival di Salina, autore del mediometraggio “Io e Freddie” dedicato al tema delicato dell’HIV.

Il film, che vede tra gli interpreti Alessandro Haber (già Premio Troisi nel 2016), Stella Egitto (già Premio Marefestival nel 2016), Gabriele Vitale, Luca Villaggio e Mario Opinato (già Premio Marefestival nel 2012), narra di un giovane studente universitario diviso tra l’odio verso gli omosessuali e l’amore nei confronti di Chiara, una ragazza apparentemente tranquilla, ma dalla frequentazioni assai promiscue e pericolose. A fare da sfondo l’incredibile fantasma di Freddie Mercury che guiderà il protagonista verso l’amara scoperta della positività al virus dell’aids.

“Si tratta di un’opera che ha l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico, in particolare i giovani, al tema dell’hiv superando i canoni del linguaggio freddo della medicina” – spiega Santocono, che è anche dirigente dell’Arnas Garibaldi di Catania e docente di diritto sanitario all’Università Giustino Fortunato di Benevento.

Il giornalista riceverà il Premio Troisi già nella prima giornata del Festival, il primo luglio prossimo, che proseguirà fino a domenica 4 luglio, con un programma particolarmente articolato tra proiezioni cinematografiche, musica, libri, cultura, premiazioni e focus su temi d’attualità che vedranno protagonisti sul palco della piazza di Malfa, tra gli altri, la madrina Maria Grazia Cucinotta, gli attori e registi già annunciati nei giorni scorsi, Claudio Gioè, Barbara De Rossi, Claudio Rossi Massimi e Alessandro Genitori.

Francesco Santocono
x