« Torna indietro

Catanzaro-Catania, problema al costato per Greco. Baldini: “Abbiamo preparato bene questa partita. Episodio in negativo per noi”

Ecco le parole dell’allenatore del Catania, Francesco Baldini, al termine della gara contro i calabresi.

Pubblicato il 28 Settembre, 2021

L’infortunio di Jean Pascal Freddi Greco al 62′ della partita di ieri del Catania contro il Catanzaro ha avuto delle conseguenze non certo buone. Secondo quanto ci informa l’ufficio stampa del Calcio Catania, dopo i primi accertamenti a seguito della contusione riportata nel corso del match è stato dimesso dall’ospedale “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro. Il centrocampista rossazzurro si sottoporrà nei prossimi giorni a ulteriori esami diagnostici per valutare l’entità dell’infortunio.

L’allenatore del Catania, Francesco Baldini, durante la conferenza stampa al termine del match, ha detto al riguardo: Ha avuto un problema al costato e penso che si escludano problemi alla schiena. E’ in ospedale, non abbiamo ancora novità e speriamo di averle presto”.

Sulla prestazione dei rossazzurri ha affermato: “Sono molto contento del primo tempo e della prestazione dei ragazzi. Abbiamo preparato bene questa partita, volevamo essere aggressivi e non far giocare il Catanzaro. Nel primo tempo ci siamo riusciti, abbiamo avuto un buon approccio, c’è stato l’episodio del rigore per il quale l’arbitro a fine gara si è reso conto di aver fatto un errore, ma gli errori li facciamo tutti e ci sta. Avevo la sensazione che nel primo tempo il Catanzaro facesse fatica a farci gol. Poteva essere ed è stato un episodio in negativo per noi e mi dispiace molto. Nel secondo tempo siamo partiti bene e dopo ci siamo abbassati. Abbiamo avuto un po’ l’incubo di quello che è successo nelle ultime settimane, cioè prendere gol al 95′ contro il Bari, prendere gol qua al 93′. I ragazzi si sono abbassati un po’ e il Catanzaro, avendo avuto cambi importanti che possono fare vincere, ha liberato subito la squadra. E’ una squadra costruita per vincere nella sua totalità e con i cambi hanno alzato ancora di più il livello. La Turris (prossimo avversario dei rossazzurri) l’abbiamo già studiata in questi giorni, vedremo i recuperi. Il calendario ci ha messo Turris e Picerno, per fortuna quella col Picerno è stata spostata a lunedì. Abbiamo un po’ di riposo in più, ma era una settimana veramente intensa “.

Skip to content