« Torna indietro

caritas help center catania

Domani martedì 8 marzo assessore Barresi all’Help Center della Stazione Centrale

L’assessore all’Ecologia del Comune di Catania sarà in visita all’Help Center anche per discutere di alcune tematiche.

Pubblicato il 7 Marzo, 2022

Domani, martedì 8 marzo, alle ore 9,30, l’assessore Andrea Barresi del Comune di Catania, con delega all’Ambiente, alla Polizia Locale e ai Servizi Demografici, e una rappresentanza della Polizia Municipale effettueranno una visita all’Help Center della Stazione Centrale di Catania, consolidando un rapporto di collaborazione che, nel corso degli anni, ha visto l’organismo pastorale dell’Arcidiocesi beneficiare dei sequestri effettuati nell’ottica del contrasto alle attività illegali registrate nel territorio comunale.

Saranno accolti da operatori e volontari della Caritas che quotidianamente preparano e distribuiscono pasti caldi, secondi, panini e altri beni di prima necessità per un totale di 700 interventi alimentari al giorno. Per l’occasione, si verificherà una visita alle strutture recentemente rinnovate dell’Help Center, tra cui la sala mensa, le cucine e l’area dedicata all’igiene personale che per cinque giorni a settimana consente a fratelli e sorelle della città di accedere
a bagni e docce, assicurando, al contempo, un cambio di intimo e altri beni necessari alla pulizia e, ogni due settimane, un taglio di capelli per uomini e donne.

Nel corso della visita, si affronteranno alcuni temi strategici per i servizi dell’Help Center, tra cui il mantenimento decoroso degli spazi di piazza Giovanni XXIII e la gestione del flusso di ospiti nei momenti della distribuzione dei pasti che in passato, proprio nel periodo più complicato dell’emergenza sanitaria, era stato curato grazie alla presenza degli agenti della Polizia Municipale, impegnati, in collaborazione con i volontari Caritas, nel fissare una modalità di
organizzazione della distribuzione che fosse rispettosa di quelle tutele necessarie nell’ambito delle misure di contenimento del Covid. Un sistema organizzativo che persiste ancora oggi nel corso del pranzo che quotidianamente viene offerto all’esterno della struttura, tra le 12 e le 13,30.

“Con questo incontro – ha spiegato Salvatore Pappalardo, responsabile attività Caritas Catania – vogliamo ringraziare la Polizia Municipale per l’attenzione che ha sempre dedicato ai più fragili della città, e non solo per le donazioni ma anche garantendo ai nostri volontari, tramite anche la presenza dei suoi agenti, la possibilità di fare bene il bene, evitando, soprattutto in questo periodo di grande criticità economica e sanitaria, che momenti di tensione tra gli ospiti potessero degenerare”.

Immagine di repertorio

x