migranti

Lampedusa – Dopo il maltempo tornano gli sbarchi

Ancora sbarchi a Lampedusa. Sette imbarcazione, con complessivi 282 migranti a bordo sono arrivati ieri sull’isola. Dopo la prima imbarcazione con 68 persone di origine tunisina, nella notte una motovedetta della Guardia di Finanza ha intercettato e fatto sbarcare un’altra barca con 103 persone di svariate nazionalità.

Pozzallo – Migranti danno fuoco a dei materassi e fuggono dall’hotspot

A Pozzalo, presso l’hotspot per l’accoglienza dei migranti, alcuni ospiti della struttura avrebbero dato fuoco ad un cumulo di materassi per esprimere un qualche tipo di protesta. A seguito dell’incendio, che ha causato anche dei danni alla struttura, alcuni dei migranti pare siano anche fuggiti dall’hotspot.

Agrigento – Circa 40 migranti in fuga da centro accoglienza, sono tutti minorenni

Sono scappati da Villa Skikania, ex albergo adibito a centro accoglienza nell’Agrigentino, circa quaranta migranti, tutti minorenni non accompagnati. I giovani erano in isolamento nel centro per evitare rischi covid. Una volta lasciata la struttura, i giovani si sono diretti verso la Statale 115.

Sea Eye – Orlando conferisce cittadinanza onoraria di Palermo all’equipaggio

L’equipaggio della Sea Eye, l’organizzazione non governativa tedesca nata nel 2015 per il soccorso dei migranti in mare, insieme al suo presidente, Gorden Isler, e Jan Ribbeck responsabile coordinatore delle missioni, hanno ricevuto ieri pomeriggio la cittadinanza onoraria di Palermo. Ad accoglierli e conferire loro il riconoscimento, il sindaco Leoluca Orlando nel corso di una cerimonia che si è svolta presso la sede istituzionale di Palazzo delle Aquile.

Sicilia, migranti, Musumeci alla Commissione parlamentare Ue: «Mentre voi discutete la gente muore in mare»

L’Unione europea non sia cinica e si faccia carico della immane tragedia della migrazione nel Mediterraneo invece di girarsi dall’altra parte. Non potete lasciare da sola la Sicilia». Non ha usato mezzi termini il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, ascoltato stamane a Bruxelles, in videoconferenza, dalla commissione Libe, presieduta da Lòpez Aguilar.

Migranti – Musumeci: “Salvare i naufraghi in mare, ma no a strumentalizzazioni”

Ieri sera (20 Maggio) Musumeci è stato ospite di Tiziana Panella e Alessio Orsingher a Tagadà su La7. Durante la trasmissione, in risposta alle parole di Salvini sulla ricollocazione dei migranti sbarcati ultimamente in Sicilia, Musumeci ha dichiarato che “la linea della regione Sicilia è chiara, bisogna salvare le persone in mare”.

Sea Eye 4 – Previsto l’arrivo a Palermo per le 19:00

La Sea Eye 4, della flotta dell’omonima organizzazione non governativa tedesca, che ospita attualmente più di 415 migranti di cui 150 minori, soccorsi al largo della Libia è arrivata nei pressi di Terrasini (Palermo). Attualmente attende l’autorizzazione per entrare nello specchio d’acqua italiano e successivamente, far rotta per Palermo.

Lampedusa – sovraffollamento negli hotspot, in 600 salgono su nave quarantena

1.583 persone a fronte di una capienza massima di 250 posti. Questi i numeri che testimoniano la condizione di sovraffollamento nel quale versava l’hotspot di contrada Imbriacola a Lampedusa. Per l’occasione la GNV Azzurra, in servizio da Gennaio 2021 presso il Ministero dell’interno come nave-quarantena, procederà all’imbarco di 600 migranti.

x