Regione Siciliana

Covid, 95 nuovi posti letto in terapia intensiva “creati” dalla Regione nell’ultimo anno. Altri 194 in cantiere

Novantacinque posti di terapia intensiva e subintensiva completati e altri 194 in cantiere, da attivare entro qualche mese; attrezzature elettromedicali per 18 milioni di euro e 14 nuove ambulanze a disposizione di aziende sanitarie e ospedaliere. Sono alcuni dei risultati raggiunti, in un anno di attività, dalla Struttura commissariale per l’emergenza Covid, guidata dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, in qualità di commissario dello Stato.

Spiaggia dei conigli – Accesso limitato e solo su prenotazione

Sarà possibile accedere alla Spiaggia dei conigli a Lampedusa solo su prenotazione, con un numero massimo di mille e cento persone al giorno. Questo è il risultato del confronto con il Comune delle Pelagie e Legambiente Sicilia (che gestisce l’Area protetta) per garantire sia una fruizione sostenibile della spiaggia, permettendo un’esperienza piacevole ai turisti, sia la tutela dell’habitat idoneo alle tartarughe marine per l’ovodeposizione.

Identità siciliana – Formati 300 docenti e presentati oltre 100 progetti nelle scuole

Quasi trecento docenti siciliani sono stati coinvolti in attività formative e progetti proposti dai singoli istituti scolastici per raggiungere l’obiettivo fissato dal governo Musumeci di promuovere “la valorizzazione e l’insegnamento della storia, della letteratura e del patrimonio linguistico siciliano nelle scuole di ogni ordine e grado”, in attuazione della legge regionale 9 del 2011.

Campagna di vaccinazione in Sicilia – Musumeci: “Da domani prenotazioni vaccini per gli over 50”

Alle 11.00 di Martedì 4 Maggio si è tenuta nella Sala Alessi di Palazzo Orléans, a Palermo, una conferenza stampa del Presidente della regione Sicilia Nello Musumeci per fare il punto sulla campagna di vaccinazione in Sicilia. All’incontro hanno partecipato anche il dirigente generale dell’assessorato alla Salute, Mario La Rocca, e i commissari per l’emergenza Covid di Palermo, Catania e Messina, Renato Costa, Pino Liberti e Alberto Firenze.

x